Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo sito web usa cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito web, ci accordi la possibilità di inviare questi tipi di cookies sul tuo apparato.

    Vedi i documenti relativi alla DIrettiva EU e-Privacy

News 20 Giungo 2013

Oggetto: News 20 Giungo 2013
Data invio: 2013-06-20 10:48:11
Invio #: 118
Contenuto:
intestazione

hauss      logo_ferleo       tartana         regate_nel_golfo_sm   


 

 

 

 

CAMPIONATI NAZIONALI GIOVANILI DI VELA

UNDER 16 E UNDER 19

Follonica, 4 – 8 settembre 2013

 

 

 

La Federazione Italiana della Vela (F.I.V.) ha assegnato l'organizzazione dei Campionati Nazionali Giovanili Under 16 ed Under 19 al Club Nautico Follonica ed al GDV LNI Follonica.

Questa manifestazione è uno dei due maggiori eventi a livello giovanile per la vela italiana (l'altro è la Coppa Primavela).

Nel Golfo di Follonica si confronteranno su 3 diversi campi di regata circa 400 imbarcazioni, tutte con equipaggio singolo:

“Optimist” (Under 16)

“Laser 4.7” (Under 16) e “Laser Radial” (Under 19)

tavole a vela “Techno” (Under 16) e “RSX” (Under 19).

La base nautica è la sede del GDV LNI Follonica e l'adiacente “Villaggio Marino Follonica”, rinnovando la medesima collaborazione che nel 2006 permise l'organizzazione dell'analoga manifestazione, “Coppa Primavela” e Coppa del Presidente”.

 


 

Puntuale, con cadenza sostanzialmente annuale, torna sulle rive di Follonica un evento di grande rilievo tecnico e numerico per la vela delle derive.

400 imbarcazioni iscritte, tutte a seguito di selezioni nazionali per ciascuna classe, corrispondono ad altrettanti velisti, ad un centinaio di allenatori e, data l'età dei partecipanti ed il periodo, almeno 600 accompagnatori.

Insomma, 1200 persone che per quasi una settimana, al termine della stagione estiva, frequenteranno il mare di Follonica, ma pure i suoi locali e le bellezze dell'entroterra.

 

Notevole lo sforzo richiesto ai due Circoli velici locali: segreteria ed accoglienza a terra, Comitati di regata e Giurie – solo in mare, per motivi tecnici e di sicurezza dovranno esserci 50 mezzi ed un centinaio di persone.

Nella storia della vela follonichese abbiamo avuto molte altre manifestazioni di questo livello: il Campionato Italiano Classi Olimpiche nel 2012, l'Europa Cup di Laser nel 2009, 2 Italia Cup di Laser nel 2005 e 2008, la Primavela nel 2006 (per rimanere a date recenti). La macchina tecnica ed organizzativa è dunque rodata e, se assisterà il meteo, c'è da essere certi nell'ennesima bella figura della nostra zona.

D'altra parte, a testimoniare la fiducia della FIV, giova ricordare che i Campionati Giovanili erano previsti altrove e, rinunciando quei circoli organizzatori, a febbraio la Federazione ha chiesto e sperato che CNF e GDV LNI accettassero questo impegno.

 

I primi consistenti arrivi dei partecipanti li avremo già il 3 settembre. Il 4 apertura ufficiale con i controlli delle varie imbarcazioni.

Il 5, 6, 7 ed 8 i giorni di regata (3 o 4 prove ciascuno secondo la classe) per comporre le classifiche finali. Il pomeriggio dell'8 settembre, a chiusura della manifestazione, la premiazione presso la sede del “Villaggio Marino”.

 

L'organizzazione dei Campionati Giovanili, che hanno il patrocinio di Provincia e Comune, si avvarrà della preziosa collaborazione delle Associazioni nautiche del “Coordinamento Brezze di Mare”, del C.N. Scarlino e dello Y.C. Punta Ala.

Le Amministrazioni Provinciale e Comunale, oltre al patrocinio, contribuiranno all'evento con alcune iniziative per l'accoglienza e, in particolare il Comune, per tutta la parte viabilità e parcheggi.

 

La scuola velica follonichese ha già primi atleti qualificati: negli “Optimist”, Umberto J. Varbaro (attualmente impegnato verso i Mondiali di luglio con la Nazionale italiana); nei “Laser 4.7”, Filippo Frassinetti e Marco Ghigi.

Sono però anche aperte le possibilità per la qualificazione di altri atleti negli “Optimist” e nei “Laser Radial”.

 

 

 

 

 

Powered by Joobi