Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo sito web usa cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito web, ci accordi la possibilità di inviare questi tipi di cookies sul tuo apparato.

    Vedi i documenti relativi alla DIrettiva EU e-Privacy

News 4 Novembre 2011

Oggetto: News 4 Novembre 2011
Data invio: 2011-11-04 08:48:21
Invio #: 44
Contenuto:
intestazione



 

Da Follonica a Salvador de Bahia passando da La Rochelle

Diario di bordo XII° puntata

 

La Transat 2011 si avvia alla conclusione.
Al rilevamento di stamattina, Simone Gesi è 26° a 228 miglia dall'arrivo a Salvador de Bahia: si presume che tagli la linea del raguardo e concluda la sua Transat domani verso metà giornata.
Di fronte a sé due imbarcazioni che è ancora possibile raggiungere e superare.
L'italiana Susanne Beyer è 23°, ma sia nella seconda tappa, sia nella classifica generale, non è più la prima donna nella categoria "serie", primato ottenuto dalla scandinava Hare Pip.
Nella categoria "Serie" la vittoria di tappa è di Gwenole Gahnet, seguito dagli altri francesi Pierre Brasseur e Benoit Mariette.
Gli abbandoni complessivamente in questo raggruppamento sono stati 12: si è infatti aggiunto Mary Renaud che ha spiaggiato a 30 miglia dall'arrivo.

Il vincitore nella categoria "Prototipi", David Raison, ha ottenuto il record di percorrenza della seconda tappa. Il 2° classificato, Thomas Normand, nella classifica generale (sommatoria delle due tappe) ha un distacco di quasi 2 giorni.

Domani durante il pranzo in onore di Simone Gesi, presso la sede del GV LNI Follonica, speriamo di poter avere il primo contatto telefonico con il nostro atleta.

Ettore Chirici (Presidente GV LNI Follonica e Comitato 4236 miglia)

 

1
.

Powered By Joobi